Filante Parmigiana con coste di bieta

Versione leggera della classica ma sempre buona parmigiana.

Pensata per sfruttare la grande produzione di bieta dell’orto ma è adattabile a qualsiasi altro ortaggio o verdura.

Parola d’ordine: filante!

Unica raccomandazione: la mozzarella è meglio se asciutto quindi usiamo quella per la pizza. Anche le biete andranno lavate bene dalla loro terra e scolate alla perfezione per evitare ristagni di acqua sul fondo.

INGREDIENTI

400 gr di coste di bieta

150 gr di mozzarella per pizza

70 gr di parmigiano

2 spicchi di aglio

300 gr di passata di pomodoro

Olio e sale q.b.

La bene le coste e asciugale. Mettile a bollore 10 minuti in acqua bollente.

A parte fai rosolare l’aglio in un filo di olio poi aggiungi la passata è un bicchiere di acqua. Lascia cuocere a fuoco basso circa 20 minuti coperto. al termine aggiusta di sale.

Metti a scolare bene bene le coste.

Versa un cucchiaio di sugo nella pirofila, disponi le coste per la lunghezza in modo da creare uno strato.

Aggiungi cubotti di mozzarella e una spolverata di parmigiano.

Ricomincia con gli strati fino al termine degli ingredienti.

L’ultimo strato sarà con sugo, parmigiano.

Metti a cuocere in forno caldo a 180 gradi finché si tornerà una crosticina sulla superficie.

Portateci in cucina con voi! Postate le foto dei vostro piatti preferiti nei commenti oppure nelle vostre story dei social. Ci trovate anche qui 📲: Instagram Facebook Pinterest Ricordatevi di taggarci @LipstickOnCoffeeCup e di scrivere sempre #Lipstickoncoffeecupblog per mostrarci quanto siete Lipstick 💋☕️! Pronti, cucinare, scattare e…postare! 👩🏻‍🍳👩🏼‍🍳

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...