Puccia pugliese, uno scrigno caldo con cipolle: Bontà assoluta!

Questa è una ricetta per gente tosta e per chi se la farà cucinare! 😅

Si piange tanto, ma tanto! Perché alla fine io ci ho provato con gli occhiali da sole a sbucciare le cipolle e altri stratagemmi della nonna ma non sono serviti a nulla. Ero determinata nel portare a termine questa preparazione buonissima!

Si tratta di un classico pugliese fatto da due dischi di pasta di pane o pizza e al centro cipolla stufata con qualche oliva e pomodorino.

Amo la Puglia, chi ci è stato in vacanza quest’anno?

Ricetta originale di Cookaround!

INGREDIENTI

Impasto:

  • 300 gr di farina 0
  • 150 gr di acqua tiepida
  • 20 gr di olio evo + 1 cucchiaio per spennellare
  • 4 gr di lievito di birra fresco
  • 10 gr di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Farcitura:

  • 1 kg e 1/2 di cipolle bianche
  • 5 pomodorini
  • 10 olive verdi denocciolate
  • 30 gr di pecorino grattugiato
  • Olio, sale e pepe q.b.
  • Attiva il lievito sciogliendolo in acqua tiepida, due pugni di farina preso dal totale e il cucchiaino di zucchero. Metti 10 minuti nel forno spento.
  • Riprendi il lievitino che risulterà spumoso e aggiungi il resto della farina, l’olio e il sale. Impasta fino ad ottenere un panetto compatto. Lascia lievitare almeno 2 ore nel forno spento.

    Spela, lava e taglia le cipolle a fette.

    Mettile in una padella a cuocere a fuoco basso per circa 30 minuti coperte.

    Elimina il liquido rilasciato. aggiungi un filo d’olio, sale e pepe e fai cuocere 15 minuti.

    Lava i pomodorini (io li ho appena appena colti).

    Mettili nella pentola delle cipolle con le olive e fai cuocere altri 15 minuti.

    Togli dal fuoco e fai raffreddare. Amalgama il pecorino.

    Riprendi l’impasto lievitato.

    Dividilo per stendere due dischi di pasta sottile. La base coprirà una teglia da circa 27/30 cm compresi i bordi. Il disco che servirà come copertura può essere leggermente più piccolo.

    Fodera la teglia col primo disco di pasta.

    Farcisci con le cipolle i bordi devono restare ben alzati per la chiusura.

    Adagia sulle cipolle l’altro disco di pasta.

    Con le dita pizzica il bordo del disco alla base e le estremità del disco in superficie creando un cornicione.

    Con la forchetta fai dei fori sulla superficie.

    Spennellala con un cucchiaio di olio.

    Metti a cuocere in forno caldo a 250 gradi per 25/30 minuti o a doratura completata.

    Servi tiepido 😋

    Portateci in cucina con voi!

    Postate le foto dei vostro piatti preferiti nei commenti oppure nelle vostre story dei social. Ci trovate anche qui 📲:

    Instagram

    Facebook

    Pinterest

    Ricordatevi di taggarci @LipstickOnCoffeeCup e di scrivere sempre #Lipstickoncoffeecupblog per mostrarci quanto siete Lipstick 💋☕️!

    Pronti, cucinare, scattare e…postare! 👩🏻‍🍳👨🏼‍🍳

    5 pensieri riguardo “Puccia pugliese, uno scrigno caldo con cipolle: Bontà assoluta!

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...