Rianata trapanese: pizza al pomodoro 🍅 e origano 🌿 !

Ma quante ne sanno a Trapani?! La rianata mi piace molto perché è un ottimo impasto veloce e informale che rende gustoso ogni tipo di condimento.

In questo periodo iniziano ad arrivare i pomodori e preferito usarli freschi rispetto alle conserve. Che si faccia il sugo o saltati qualche minuto in padella, preferisco il fresco!

Ma è ottima anche con i pelati che si possono usare tranquillamente per avere un sughetto più omogeneo.

Facoltativo è qualsiasi condimento al di fuori di pomodori, acciughe e …origano che sono invece d’obbligo!

Le varianti possono essere: cipolla a fette sottili, aglio tritato fine, prezzemolo tritato con l’origano, pecorino a scaglie o grattugiato, capperi,…

Le mie aggiunte questa volta sono state pecorino e un poco di aglio.

A voi la versione preferita se liscia o più ricca!

INGREDIENTI

  • 200 gr di acqua a temperatura ambiente
  • 20 gr di olio EVO + per oliare la teglia se non usi carta da forno
  • 1/2 cucchiaino di zucchero + 1 pizzico per i pomodori se necessario
  • 6 gr di lievito fresco di birra
  • 150 gr di farina 00
  • 150 gr di farina di semola
  • 7 gr di sale fino + 1 pizzico per condire il sugo
  • 200 gr di pomodori da sugo o pelati
  • 7/8 acciughe
  • 1 spicchio di aglio o 1/2 cipolla (facoltativo)
  • 3 cucchiai di pecorino grattugiato (facoltativo)
  • Origano a volontà

In una bacinella capiente versa acqua, olio, zucchero e lievito.

Sciogli bene il lievito. Attendi che si crei una leggera schiuma.

Aggiungi il sale e poco alla volta le farine.

Impasta per evitare grumi. Quando avrei ottenuto una palla elastica e morbida, metti a lievitare 2 ore in estate o 3 nei mesi più freddi. L’impasto per essere pronto deve raddoppiare.

Se usi pomodori freschi: lavali, toglili dal grappolo, tagliali a metà e con il pollice o un cucchiaino elimina l’acqua in eccesso e i semi.

Mettili in una padella con un filo di olio e fallo saltare qualche minuto.

Riprendi l’impasto, stendilo su carta da forno infarinata o una teglia oliata.

Fai lievitare per 40 minuti.

Condisci con i pomodori, i filetti di acciuga, aglio tritato, pecorino grattugiato è una spolverata abbondante di origano, un filo di olio.

Lascia riposare 15 minuti.

Inforna a 220 gradi in forno statico già caldo per 20/25 o fino a quando la rianata sarà bella croccante. Per i primi 15 minuti coprila con carta stagnola, eviterà che i pomodori cuociano eccessivamente subito.

  • Per essere anche voi un po’ 💋☕ il segreto é la condivisione! Ci trovate anche qui 📲:
  • Se rifate le ricette lo vogliamo sapere è, quindi, commentate, inviateci le vostre foto o taggateci! Il nostro hashtag è #lipstickoncoffeecupblog
  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...