Ragú di lenticchie

Ragù, chi dice che esiste solo quello alla bolognese?!

E chi dice che le lenticchie si mangiano solo in umido dopo la mezzanotte a Capodanno?

Il ragú di lenticchie é un ottimo condimento per pappardelle, lasagne, risotti oppure per antipasto come Cestini di polenta, lenticchie e cotechino. Se avanza puoi surgelarlo per averlo pronto all’uso.

INGREDIENTI (con questa quantitá ho farcito le lasagne e cestini per 6 persone)

  • 500 gr di lenticchie
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 50 gr di pancetta tesa
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 lt circa di brodo vegetale
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.

Metti in ammollo le lenticchie secondo le indicazioni presenti sulla confezione, scolale.

Fai soffriggere la cipolla, la carota e sedano tritati o tagliati grossolanamente, come preferisci.

Aggiungi la pancetta tagliata a cubetti.

Aggiungi le lenticchie.

Sfuma con un bicchiere di vino rosso.

Aggiungi il pomodoro.

Copri con il brodo bollente.

Lascia cuocere per circa 1 ora (dipende dalla grandezza delle lenticchie) aggiungendo di tanto in tanto il brodo.

2 pensieri riguardo “Ragú di lenticchie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...