Flan di cavolfiori tricolori con fonduta

Questo tortino morbidissimo con golosa fonduta é un antipasto davvero veloce e molto invernale fatto da semplici ingredienti e poche mosse.

Un tortino delicato che equilibra una verdura dal sapore particolare, per questo motivo, non sempre amata da tutti. In realtá, si tratta di un alleato importante per chi soffre di anemia: un cavolfiore é più ricco di ferro di una bistecca, lo sapevi?!

Oggi li troviamo di splendidi colori dal viola al giallo per dare colore ai nostri piatti invernali.

INGREDIENTI PER 5 sformatini

  • 200 gr di cavolfiore
  • 3 albumi
  • 200 gr di latte
  • 1 scalogno
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Per la fonduta

  • 50 gr di burro
  • 50 gr di farina
  • 100 gr di latte
  • 90 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 tuorlo
  • Sale e pepe q.b.

Lava e taglia il cavolfiore.

Tieni da parte qualche cimetta da cuocere al vapore per non piú di 8/10 minuti.

Mettilo in una padella con un filo di olio e scalogno tritato fine.

Fallo saltare in padella qualche minuto poi aggiungi il latte.

Fai cuocere finché il cavolfiore si ammorbidisce.

Usando un frullatore ad immersione, frulla il composto con gli albumi e il parmigiano.

Frulla fino ad ottenere un composto liscio e spumoso da versare nelle formine imburrate e infarinate.

Cuoci in forno caldo a 160° per 25/30 minuti. Non importa se si gonfieranno o apriranno, oppure si abbasseranno dopo la cottura dato che li rovesceremo a testa in giú sul piatto da portata.

Per la fonduta, in un padellino metti il latte e il parmigiano a bollire finché il formaggio sará sciolto. In un’altro padellino sciogli il burro e aggiungi la farina. Unisci il contenuto dei due padellini aggiungendo il tuorlo e aggiustando di sale e pepe. Amalgamate un paio di minuti.
Lascia intiepidire il flan e sformalo delicatamente staccandolo dal bordo con un coltellino, per aiutarti puoi immergere lo stampino di acqua bollente, affinchè i bordi perdano meglio l’aderenza con lo stampo.

Guarniscili con un cucchiaio di fonduta e qualche cimetta di cavolfiore.

Servi caldi o tiepidi con un giro leggero di olio e spolverata di pepe.

Puoi prepararli prima e riscaldarli al momento oppure congelarli giá cotti. Si conservano per 2/3 gg in frigo coperti da stagnola.

Un pensiero riguardo “Flan di cavolfiori tricolori con fonduta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...