Burro aromatizzato: il trittico home-made!

Ho giá nostalgia dell’estate e della ricchezza di profumi, sapori e colori dei suoi prodotti.

Ecco perché questi giorni mi cimento nel preparare le mie scorte per l’inverno… se ci arrivano!

Oggiad esempio, ho preparato il burro aromatico! Sono impazzita nel scegliere gli accostamenti e pensare a quando potrebbero essermi utili perché… ci avrei messo di tutto!

Alla fine ho deciso per:

  • Burro zenzero e lime: per condire del pesce al forno come il salmone o delle tagliatelle all’uovo con emmenthal grattuggiato
  • Burro menta e rosmarino: per mantecare un risotto alla parmigiana o profumare una bistecca
  • Burro barbabietola e prezzemolo: un cubetto su un crostino caldo con un filetto di acciuga o per profumare il petto di pollo.

INGREDIENTI:

  • 300 gr di burro da suddividere per le tre preparazioni
  • Scorza di 1 lime
  • Un pezzo di zenzero fresco
  • 15 foglie di menta
  • Aghi di 1 rametto di rosmarino
  • 1 barbabietola media giá cotta
  • 15 foglie di prezzemolo
  • Sale q.b. (facoltativo)

Tira fuori dal frigo il burro e fallo ammorbidire per circa 40/50 minuti a temperatura ambiente.

Lavoralo con una forchetta schiacciandolo e rendendolo piú malleabile. Se vuoi puoi usare un mixer.

Lava e grattuggia il lime, lo zenzero (sbucciato), la barbabietola tenendoli separati.

Lava e trita la menta, gli aghi del rosmarino e il prezzemolo tenendo anche loro separati.

Meglio abbondare con le quantitá in modo da rendere il burro saporito anche se ne usi solo un pezzetto. Puoi anche tritari i sapori anziché ridurli a coltello, ovviamente singolarmente, in un mixer.

Ora puoi amalgamarli al burro, che avrai suddiviso nella stessa quantitá in tre piatti, creando gli abbinamenti. Aggiungi un pizzico di sale a ognuno se lo desideri giá salato.

Lavorali amalgamando gli ingredienti scelti e ridagli la forma di un panetto.

Stendili sulla carta da forno.

Fai tre caramelle.

Ogni panetto andrá ricoperto con carta stagnola.

Metti un segno di riconoscimento e posizionali in freezer.

Potresti giá utilizzarli dopo 3 ore.

Preleva la quantitá necessaria e rimettendo in freezer la rimanenza per la volta successiva.

Ero troppo curiosa e li ho giá assaggiati sulle tartine:

  • Burro al lime e zenzero con tartare di salmone

  • Burro alla menta e rosmarino con prosciutto di tacchino

  • Burro alla barbabietola e prezzemolo con un filetto di acciuga.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...