La “Crostata con Nutella… all’onda” moda Autunno 2018 😎

La “Crostata con Nutella all’onda” é la nostra versione della Crostata alla Nutella di Chiarapassion.

Enrica è fonte di ispirazione per entrambe da tempo, i suoi consigli sono preziosi. Sapesse quante volte ci ha salvato la cena 🙏!

La sua tecnica per mantenere l’effetto cremoso e goloso della Nutella é davvero semplice e geniale. Ormai la prepariamo ad occhi chiusi. Piace davvero a tutti, ai piccoli poi…!

Abbiamo “vestito a festa” 🎂 la crostata, secondo la tendenza moda culinaria dell’Autunno 2018🍁, dettata dalle sfilate social dei migliori food bloggers internazionali 😎!

INGREDIENTI

  • 280 gr di farina + per stendere la frolla
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 80 gr di olio di semi
  • Buccia di un limone grattuggiata
  • 1 pizzico di sale
  • 400 gr di Nutella

Decorazione:

  • 1 spolverata di cacao amaro
  • Frutta di stagione per decorazione
  • Granella di nocciole

Prepara la frolla. Sbatti con una forchetta le uova, lo zucchero, l’olio e il sale.

Unisci poco alla volta la farina setacciata con il bicarbonato e la scorza del limone. Inizia con 280 gr, se serve ne aggiungerai poco alla volta altri 20 gr ma se puoi evita. Di solito, infatti, non serve perché si ottiene velocemente una bella palla liscia.

Quando gli ingredienti saranno amalgamati, lavora il composto a mano e forma un panetto da usare subito oppure avvolgilo nella pellicola e mettilo a riposare in frigo (minimo 30 minuti) o freezer a seconda di quando decidi di fare la torta.

Sciogli la Nutella a bagnomaria qualche minuto o nel microonde qualche secondo, solo per ammorbidirla e renderla piú malleabile.

Stendere la pasta sottile, 5mm, su un disco di carta da forno poco piú grande della circoferenza della tortiera, per ottenere anche il bordo.

Posiziona nella tortiera. Tieni da parte la frolla in eccesso.

Versa 1 cm di Nutella.

Aiutandoti con una spatola livella la Nutella. La crostata deve riposare almeno 30 minuti in frigo (noi l’abbiamo messa ieri sera per cuocerla questa mattina).

Con la frolla rimasta fai la classica griglia oppure dei frollini.

Metti in forno caldo statico a 170 gradi per 20/25 minuti coperta da carta stagnola nella parte piú bassa del forno.

Togli la carta stagnola dalla teglia e lascia cuocere per 10 minuti alzandola al ripiano a metá forno.

La crostata non deve prendere colore: solo un dorato chiaro.

Sforna e lascia raffreddare.

Se vuoi puoi dare anche tu una spolverata leggerissima di cacao amaro (un tocco da un’amante del cioccolato) e granella di nocciole senza esagerare. Poi frutta di stagione a fantasia.

La parte piú divertente: guardarti attorno, magari durante una passeggiata, raccogliere ció che di commestibile puó aiutarti a dare un tocco colorato e speciale ad una semplice crostata. Se vuoi, persino i fiori ai lati della torta, raccoglili qua e lá pensando a chi soffierá le candeline e assaggerá il tuo dolce 😍. Scoprirai che la natura é una complice dolcissima🤗.

Si conserva una settimana sotto una tortiera con campana di vetro…

… e un lucchetto 🔐 sotto chiave!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...