Strudel estivo? Alle pesche! Il dessert perfetto per una cena “cosa porto io, cosa porti tu?!”.

Classica cena dove si ha voglia di stare insieme e raccontarsi ma nessun posto sembra abbastanza per donne chiaccherone e bambini attivi al passo… quindi, una di noi mette la casa e si crea il menú perfetto.

Quante volte é successo? A noi spessissimo.

L’ultima volta mi é toccato il dessert. 🤔 Ehm, uhm, dunque, cosa preparare ai palati esigenti? Qualcosa di abbastanza goloso, dal sapore estivo e non troppo complicato da cucinare, soprattutto veloce… non volevo cadere nella banale e triste vaschetta di gelato multigusti senza soddisfazione.

Ma certo! Lo strudel di pesche 🍑!

Come risultato mi sono riscattata 😌 finalmente da errori culinari del passato entrato nella storia del gruppetto tanto dolce quanto “malefico” quando si tratta di rinvangare situazioni imbarazzanti 😒.

INGREDIENTI:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 4 pesche mature
  • 1 mela
  • 100gr di uvetta
  • 20 gr di pinoli
  • 20 gr di pistacchi
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di confettura di pesche
  • 1/2 cucchiaino di zenzero fresco grattuggiato
  • Succo di 1/2 limone
  • 1 noce di burro
  • 3 foglioline di menta

Lava e taglia a cubetti le pesche e la mela.

Metti tutto in una insalatiera comoda e aggiungi i pinoli, i pistacchi, il succo di limone, lo zenzero grattuggiato, 2 cucchiai di zucchero (tieni da parte un chucchiao per la guarnizione), l’uvetta e le foglioline di menta spezzettate.

Fai sciogliere il burro e uniscilo al pangrattato poi mescola il composto al resto degli ingredienti nell’insalatiera.

Srotola la pasta sfoglia sulla carta da forno in una teglia, spalma la confettura e distribuisci il composto uniformemente. Chiudi la sfoglia formando uno strudel.

Fai tagli longitudinali sulla superficie per far uscire il vapore. Cospargi con zucchero semolato e qualche tocchetto di burro.

Inforna a 200° per 40 minuti.

Servi tiepido con una pallina di gelato alla crema.

Il vero dolce peró é stato il dono #Homemade della padrona di casa, la adoro! Un’idea-ricordo molto #Hygge da copiare sia che siate ospiti o padroni di casa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...